Lunedì 23 Dicembre 2023

Cosa significa oggi fare Data Management?

Il Data Management si può tradurre semplicemente in “gestione dei dati”. Ma il punto fondamentale di questo processo è tutto ciò che si snoda a partire da qui. Gestione non è solo organizzazione dei dati: acquisirli rende obbligatorio un’ottimizzazione della loro accessibilità, affidabilità e controllo degli stessi (governance). Ma non solo, gestire dei dati significa anche saperli interpretare, per saper così intercettare le necessità e dare le risposte giuste al momento giusto.

I dati raccolti da un’azienda sono un sottobosco fitto e complesso, che in pochi sono in grado di interpretare e assorbire nel modo più efficiente. Ma mentre il Data Management rimane per molte aziende ancora materia di complicato sfruttamento, i tempi spingono con sempre più urgenza verso questa disciplina e il suo impiego.In poche parole: non saper impiegare i propri dati aziendali non si traduce più come una semplice mancanza, ma anche come un fattore fortemente penalizzante.

A cosa porta gestire bene i tuoi dati

  • Chiarezza e lucidità: un’interpretazione corretta, agile e chiara dei propri dati, porta a evitare tutti i possibili fraintendimenti del caso. Mal interpretare un dato, per mancanza di conoscenze, rischia di danneggiare l’azienda compiendo scelte basate su un’informazione erronea. Al contrario, una visione lucida porta il lavoro su un piano di coerenza maggiore, più agile e accurato.
  • Maggiore efficienza: molto spesso un’azienda ricerca risposte a problemi o traguardi investendo tempo e risorse notevoli. La gran parte delle volte, la risposta si trova proprio nei dati. La cui gestione e sintetizzazione porterebbe a un’efficienza di tempo e risorse certamente migliorata.
  • Prevenzione di rischi se un’azienda sottovaluta l’importanza dei propri dati, trascurandone la sicurezza e i protocolli di privacy, può finire con il perderli. In possesso di esperti concorrenti, i dati aziendali possono concretizzarsi in qualcosa di molto pericoloso.
  • Dati di mercato comprendere i propri dati significa saper interpretare al meglio anche i dati di mercato, inseguendo e analizzando con più accuratezza i propri competitors, rendendosi più competitivi ed efficienti.

Tutti questi punti vanno a intersecarsi in due fini fondamentali. Mentre un aumento del fatturato si ha seminando bene e raccogliendo i frutti sulla coda lunga del nostro percorso, ciò che è più immediato è un miglioramento netto nella qualità della gestione aziendale e del customer caring.

Nel momento in cui il Data Management riesca a potenziare tutti i precedenti punti, l’azienda avrà modo di muoversi con più agilità nelle sue scelte e nel suo mercato, imparando a cavalcare l’onda dei trend e a evitare con più accuratezza decisioni dannose. Il Data Management consente di restringere i range di errore e investire in maniera più mirata le proprie risorse.

Meritano menzione anche tutte le potenzialità esterne alla propria azienda. Il Data Management non si occupa infatti solo di dati interni, ma anche provenienti da sorgenti esterne. Parliamo degli open data, dati pubblicati e di libero accesso. Facendo alcuni esempi, ci possiamo riferire ai dati esportabili dai social network, topic trend, ma anche dati statisti pubblici. Questa fetta di dati non è da ignorare, anzi, soprattutto in ambito big data sono integrabili al fine di arricchire il patrimonio informativo.

L’azienda non è infatti una singola isola nel mare.

Cosa significa fare oggi Data Management?

Affidarsi al Data Management significa lasciar andare definitivamente il concetto di “caso” dal proprio piano di sviluppo.

Per molte realtà aziendale, ad oggi, i dati sono solo una pesante responsabilità da sostenere. Ogni azienda produce un enorme quantitativo di dati, che almeno nel loro più basilare mantenimento non possono essere del tutto ignorati. Questo fastidioso e dispendioso onere risulta inutile e addirittura dannoso, se non si è in grado di sfruttare la ricchezza di informazioni in proprio possesso.

La loro corretta gestione sa riportare benefici e valore nelle tasche aziendali.

La comprensione del Data Management ci permette di avere traccia di dove stiamo andando. Analizzando il percorso fatto finora, è infatti possibile avere più cognizione e lucidità della strada ancora da percorrere.

Per questo, realtà come Sync Lab sono pronte a supportare le aziende nell’uso dei propri dati. Per fornire loro una visione concreta di tutte le potenzialità disponibili. La mole di dati che ogni azienda possiede, va saputa trattare e interpretare, valorizzandone l’indiscusso valore intrinseco.

Capire cosa è successo in passato, evitare i nuovi errori, oppure seguire i trend andati bene: tutto tratta di supporto alle decisioni, decidere come proseguire e cosa consolidare, questo è il vero potenziale del Data Management. Saper comprendere i segnali di una strada ancora tutta da percorrere, ma saperlo fare in anticipo rispetto a tutti gli altri.

In questo Sync Lab possiede una visione completa e accurata, grazie alla sua naturale propensione a saper uscire fuori dagli schemi. La realtà Sync Lab, con la sua organizzata strutturazione su più unità operative, offre più possibilità in un confronto B2B, dimostrandosi versatile e preparata anche in situazioni più ibride.

Basti dare un’occhiata all’ampio spettro di competenze appartenenti all’unità operativa di Data Management, strutturata su più team settoriali, che sviluppano valore e competenze a 360° per ogni necessità.

https://www.synclab.it/data-management

Lunedì 23 Dicembre 2023

Cosa significa oggi fare Data Management?

Venerdì 2 Dicembre 2022

Cos’è la Realtà Virtuale?

Martedì 15 Novembre 2022

SyncHolo alla Rome Museum Exhibition

Martedì 15 Novembre 2022

Sync Lab con Confimi Industria per "La Sanità del prossimo futuro tra pubblico e privato"

Lunedì 7 Novembre 2022

Integration Architectures Academy - Edizione 2022

Lunedì 31 Ottobre 2022

Metaverso: come e perchè

CLIENTI

Chi crede in noi

sky
eni
enel
vodafone
accenture
fastweb
tim
trenitalia
rai
poste
mef
unicredit
regione-lazio
intesa-san-paolo
Hennes & Mauritz
grimaldi-lines
notartel
engineering

Contattaci

Cliccando il tasto INVIA accetto la privacy policy